Adolescenti e Parola di Dio

 

Redazione (Lunedì, 22-04-2019, Gaudium Press) Grazie alla Pastorale Giovanile diocesana è nato un testo dal titolo "La Parola agli adolescenti" adatto per i tempi forti dell'anno liturgico, un ottimo strumento di aiuto per tutti i giovani in cammino che vogliono addentrarsi ancora di più nel comprendere la Parola di Dio.

Il testo è articolato nel seguente modo: si trova la prima lettura di ogni messa domenicale, un commento per gli animatori dei gruppi giovanili, un segno da fare come gruppo o in maniera personale, una proposta di attività ed infine una meditazione personale.

3.jpg

Tutto questo è pronto in occasione della Quaresima 2019, ecco ciò che illustra don Antonio Magnotta, direttore del servizio diocesano: «Abbiamo realizzato un percorso sui Vangeli delle domeniche dei tempi forti e ora abbiamo avviato il percorso sulle prime letture delle domeniche di Avvento e di Quaresima. Ci ha mosso un desiderio: rimettere nelle mani dei ragazzi la Parola. Un ragazzo sa gustare il contatto con la Parola di Dio e, se si abitua a entrare in contatto con essa, noi avremo dato futuro alla sua sequela del Signore Gesù». Lo schema proposto naturalmente non è vincolante, e va utilizzato «secondo la modalità che si preferisce - sottolineano ancora dal Servizio diocesano -: o integralmente oppure fornendo ai ragazzi la sola preghiera o la meditazione; l'importante è che non venga trascurato il tentativo di avvicinare, almeno nei tempi forti, la Parola della domenica ai ragazzi».

Ma l'iniziativa del Servizio diocesano per la pastorale giovanile non è unicamente questa ma vi sarà anche la "Festa diocesana per gli adolescenti" giunta ormai alla quinta edizione che si terrà in prossimità della celebrazione a livello diocesano della Giornata della Gioventù, nella domenica delle Palme.

L'appuntamento è rivolto ai ragazzi della seconda media fino al quinto superiore e avverrà domenica 7 aprile nel parco della Casa Santa Maria dell'Acero, a Velletri.

La giornata inizierà con l'accoglienza prevista alle ore 9.30 e terminerà con la celebrazione eucaristica dopo le 16.15.

Le parole che faranno da cornice per quella giornata saranno le parole di Papa Francesco usate durante la celebrazione della domenica delle Palme dello scorso anno: «Vi vogliono far tacere, voi gridate» un incoraggiamento ai giovani a non avere paura e a non restarsene zitti ma a gridare la verità sopra i tetti (come dice il Vangelo).

Per tutte quelle persone che volessero ulteriori informazioni o si volessero iscrivere per vivere questa giornata all'insegna della condivisione, possono mandare una mail a [email protected] . (Rita Sberna)