La potente novena a Maria che scioglie i nodi

 

Redazione (Venerdì, 08-03-2019, Gaudium Press) La novena a Maria che scioglie i nodi è una preghiera molto forte, in quanto venera la Vergine Maria per mezzo di questo titolo, proprio perché la Madre di Dio con la sua immensa bontà è in grado di sciogliere tutti quei "nodi" che provocano sofferenza ai figli di Dio.

La novena di Maria che scioglie i nodi è diventata molto popolare in tutto il mondo, grazie alla promozione del nostro Papa Francesco.

5.jpg

Perché pregare una novena?

La novena è una preghiera che si ripete per nove giorni consecutivi, è un affidamento e una devozione speciale a qualche Santo: alla Madonna, agli angeli e agli arcangeli o ai nostri Santi protettori. Si invocano, chiedendo grazie e sostegno per la propria vita spirituale.

La storia e la diffusione di Maria che scioglie i nodi

Quando la novena cominciò a diffondersi in America Latina, Papa Francesco era ancora il Cardinal Bergoglio, Francesco cominciò a diffondere nella sua diocesi l'immagine della Madonna e fu proprio fu il sacerdote argentino Juan Ramón Celeiro (parroco di San Juan Bautista nella periferia di Buenos Aires) che nel 1998 scrisse la prima novena a Maria che scioglie i nodi per i suoi parrocchiani ottenendo l'imprimatur dall'arcivescovato di Parigi nel 2008.

Da allora, la novena è diventata famosa in tutto il mondo. Tale novena viene praticata per chiedere a Maria di sciogliere i "nodi" ovvero le croci (piccole o grandi che siano) della vita di ogni cristiano che si rivolge a Lei.

La novena però, va pregata per sciogliere un nodo specifico e la sua grande potenza sta nella forza che scaturisce dal Santo rosario: il fedele per tutti i nove giorni si impegnerà a recitare i misteri del santo rosario, concludendo con la supplica di Maria che scioglie i nodi.

Lo schema della preghiera

C'è un programma di preghiera ben preciso da seguire per tutti i nove giorni.

Per aiutare il fedele a pregare bene, in commercio vi sono i librettini con tutto lo schema di preghiera dedicato a questo tipo di novena mariana.

Per prima cosa, si inizia con il segno di Croce e l'atto di contrizione per chiedere perdono a Dio dei propri peccati commessi e predisporre l'anima alla preghiera.

Poi si prega la "supplica a Maria che scioglie i nodi" che può essere recitata anche alla fine del rosario.

Si comincia a recitare i misteri del giorno. Dopo la recita delle prime tre decine del rosario si recita la preghiera "Meditazione del primo giorno" (poi del secondo, del terzo e così via...) e si continua con le ultime due decine del Rosario. Alla fine del quinto mistero si recita la "Salve Regina" e si conclude con una delle preghiere a Maria che scioglie i nodi presente nel libretto.

Alla fine di questa novena, vi accorgerete di quanto possa essere grande e immensa nell'amore, la nostra Mamma Celeste in grado di prendersi sempre cura i problemi e i bisogni di tutti i suoi figli. (Rita Sberna)